Cerca
mercoledì, 02 dicembre 2020 ore 9:35
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

Corpo carbonizzato
trovato a Geraci Siculo

Nelle campagne di Geraci Siculo è stato ritrovato il corpo carbonizzato di un uomo poi identificato per Liborio Zangara di 59 anni. A dare l'allarme è stato il fratello con il quale Zangara conduce un appezzamento di terreno in contrada Pantano. I due fratelli sono tra gli ultimi produttori di carbone che poi rivendono anche al dettaglio. Liborio Zangara era atteso a casa per il pranzo ma non si è presentato e non era possibile contattarlo. Il fratello si è così recato in campagna, che è vicino al paese, e ha fatto la scoperta.
Si tratta di capire adesso cosa si accaduto. I carabinieri seguono soprattutto una pista. L'uomo potrebbe essere stato sopraffatto dalle fiamme che lui stesso aveva acceso per produrre carbone. E non sarebbe stato più in grado di controllare il fuoco.
Lo lascia pensare lo scenario che i carabinieri si sono trovati davanti. Ma non si possono escludere altre cause. Per questo è stata ordinata l'autopsia sui resti dell'uomo.
29.10.2020

Gli articoli in primo piano
CRONACA Usavano falsi profili social per adescare minorenni. Una coppia di Termini Imerese – 46 anni lei,...
CRONACA Parte un programma di opere pubbliche che miglioreranno il sistema delle infrastrutture a Cefalù....
CRONACA Nuova impennata di vittime: sono 49 i morti in Sicilia per il Covid. È il livello più alto. E in...
CRONACA Dopo oltre tre secoli, per la precisione 314 anni, Cefalù vive un evento storico atteso da tempo:...
CRONACA Scompare uno dei grandi campioni della ‘Ntinna a mare di Cefalù. È morto Sebastiano Cefalù,...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com