Cerca
martedì, 04 ottobre 2022 ore 14:49
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS

A Petralia Soprana scene
da un “matrimonio baronale”

Riti e folclore per il ferragosto nel Borgo più bello d’Italia. Gli elementi di base saranno, come sempre, tanti eventi e soprattutto la rievocazione del celebre “matrimonio baronale”. Il 15 agosto è diventato anche un appuntamento fuori porta arricchito dalla “mattinata gastronomica”. È un itinerario gastronomico, organizzato e curato dalla Pro Loco, che offre la possibilità di degustare piatti tipici e allo stesso tempo scoprire le bellezze del borgo. L’itinerario, studiato tra vie e viuzze, slarghi con palazzi nobiliari e piazze, chiese di estrema bellezza e panorami sorprendenti farà scoprire al visitatore non solo le bellezze architettoniche ma anche il gusto delle pietanze preparate al momento e le varie specialità culinarie del territorio di Petralia Soprana.
L’appuntamento prenderà il via domenica sera (14 agosto) con la serenata alla “zita” che l’indomani sarà chiamata a sposarsi nel celebre “Matrimonio baronale”, organizzato dagli Stendardieri. Si tratta di una manifestazione affascinante con sfilata in costumi d’epoca per le vie del Borgo e momenti teatrali che rappresenta il matrimonio celebrato il 15 agosto 1700 tra donna Catarina Sgadari e don Giuseppe Di Maria, signore delle Petralie.
Per la serenata lo sposo, vestito con gli abiti da cerimonia, si avvia verso la casa della ragazza che lo attende in compagnia dei genitori. Quindi don Giuseppe e donna Catarina si avviano verso il palazzo del Regio Governo, dove sono attesi dal notaro del Regno che li presenta al popolo festante. Da qui in corteo gli sposi si dirigono verso la chiesa madre, dove il matrimonio viene celebrato dall'arcivescovo di Messina.
A fare da cornice saranno anche i gruppi folkloristici di Grecia, Serbia, Italia e gli Stendardieri sopranesi che faranno volteggiare nel cielo, in modo unico e spettacolare, i loro labari dedicati alle confraternite locali. La sera alle ore 21 la piazza Duomo si trasformerà in palcoscenico con il Festival Internazionale dei Mondi che vedrà l'esibizione di vari gruppi tra cui quello locale, “U Rafu” Terra del Sale .
12.08.2022

Gli articoli in primo piano
CULTURA & SPETTACOLI Achille Occhetto torna a Cefalù per presentare il suo ultimo libro "Perché non basta dirsi...
CRONACA C’è voluto l’intervento di un elicottero della polizia per soccorrere un turista canadese che...
CRONACA Quasi 510 chilometri da percorrere a piedi in una settimana, con un dislivello di oltre 20 mila...
CRONACA È morto sotto gli occhi della moglie e di decine di bagnanti che affollavano la spiaggia con le...
CRONACA Ci scappò il morto per un parcheggio conteso a Campofelice di Roccella. Dopo quattro anni arriva la...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com Privacy Policy