Cerca
venerdì, 14 dicembre 2018 ore 22:57
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
DOMENICA E LUNEDÌ PROCESSIONE FINO AL SANTUARIO

La “cursa dei santi” a Gangi
Rito e fede da quattro secoli

Gangi celebra da quattrocento anni il culto dello Spirito Santo con “A cursa di santi”. Per due giorni, domenica 19 e lunedì 20 maggio, l'unico santuario in Italia dedicato alla terza figura della Trinità accoglierà migliaia di fedeli provenienti da tutto il mondo. Un momento di grande emotività è la processione del lunedì, il giorno dopo la Pentecoste. Sin dalle prime ore del pomeriggio una fiumana umana si muoverà dalla chiesa madre attraverso i vicoli del centro storico, per raggiungere le pendici del monte Marone, dove si trova il Santuario. Nel suo incedere lento, in un profondo percorso di fede e raccoglimento, attraversa tutto l'abitato e si mostra nella sua unicità caratterizzata per il numero di simulacri trasportate a spalla dai fedeli. Quaranta statue, vere e proprie opere d'arte, raffiguranti i principali santi, frutto della preziosa manifattura di artisti siciliani, opere in legno intagliate e scolpite, molte delle quali realizzate dallo scultore Filippo Quattrocchi(1734-1818).
Ma il “miracolo” sarà sul sagrato del santuario, dove si svolgerà un omaggio speciale allo Spirito santo con “a cursa e i miracula di santi”.
I fedeli, con i pesanti simulacri sulle spalle, iniziano una corsa, un veloce andirivieni ripetuto tre volte. Uno spettacolo unico per la fatica dei portatori, per il numero dei simulacri e per il rituale durante la corsa dei “Santi” quando i fedeli gridano ed inneggiano a squarciagola: “Viva San (seguito dal nome del santo portato a spalla) viva lo Spirito santo e la Misericordia di Dio”.
Ad aprire il corteo sarà la statua di San Giovanni Bosco. A officiare le celebrazioni sarà il rettore del santuario dello Spirito Santo, l’arciprede don Pino Vacca.
Per il sindaco Giuseppe Ferrarello la festa "è uno dei momenti più importanti della cristiana devozione dei madoniti". Ogni anno migliaia di fedeli raggiungono il santuario, anche a piedi scalzi.
Prevista anche la diretta streaming sul sito: http://www.ilcaleidoscopio.info.
17.05.2013

Gli articoli in primo piano
CRONACA Si chiude una lunga storia d’amore, tenera e tragica, vissuta solo due anni e spezzata dalla mafia...
CRONACA Il porto di Termini Imerese cambierà volto e rafforzerà il suo ruolo nel traffico passeggeri e...
CRONACA Saranno inaugurate martedì 18 dicembre, alle ore 11.30, alla Fondazione Giglio di Cefalù la nuova...
CRONACA Nelle Madonie, e soprattutto a Vengo, si sono vissuti momenti di paura per un terremoto di magnitudo...
CULTURA & SPETTACOLI Sarà presentato lunedì 17 dicembre, alle 17.00, presso la Corte delle Stelle l’Itinerario...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com