Cerca
domenica, 26 maggio 2019 ore 18:18
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
AL VIA IL PROGETTO EUROPEO ECHOES

Cefalù rete e crocevia
di incontri e di culture

Al via a Cefalù il progetto europeo "Echoes - European Cultural Heritage: Opportunities for citizens Engagement and Social inclusion". In uno dei borghi più belli d’Italia, crocevia di culture e religioni, si terranno, dal 13 al 16 maggio, incontri, approfondimenti e visite al suo straordinario patrimonio culturale. Vi parteciperanno numerosi dei 18 partner di 13 paesi dell'UE + Albania, Serbia, Macedonia che costituiscono la rete progettuale.
"Echoes" è una rete, infatti, che nasce dalla convinzione che la creazione di un sistema culturale di comunità possa assicurare una proficua e stabile cooperazione tra enti locali e organizzazioni della società civile dei settori culturale e sociale la cui collaborazione favorirà, tra l’altro, lo scambio di buone prassi per l'inclusione sociale. Operazione che passa attraverso la valorizzazione del patrimonio culturale di soggetti a rischio di emarginazione, tra i quali migranti, rom e gruppi vulnerabili in generale.
Integra Onlus è capofila del progetto che coinvolge circa 300 partecipanti diretti di cinque autorità locali (dalla Spagna, Lettonia, Cipro, Grecia e Slovacchia), un’associazione nazionale albanese di comuni, una Camera di commercio (italo tedesca), un ente di formazione non formale maltese, un gruppo di azione locale polacco e nove Ong (dall’Italia, Malta, Grecia, Romania, Ungheria, Portogallo, Skopje) operanti in settori sociali e culturali prenderanno parte ai SEI6 Incontri Internazionali in programma.
Successivamente alla realizzazione di reports sull'impatto che il "2018 Anno europeo del patrimonio culturale" ha avuto su ciascuna delle comunità partner, le stesse organizzeranno due attività locali, per un totale di 36 nell’arco di due anni, con l’obiettivo di coinvolgere i cittadini tutti nel dibattito sul futuro dell'Europa e sulle sue politiche sociali e culturali.
"My Culture, My Europe, My Future" è il nome della campagna internazionale che il Network Echoes lancerà per dare ai cittadini l'opportunità di esprimere, sia a livello locale che comunitario, la propria visione sul futuro dell'Europa da due punti di vista: inclusione sociale e patrimonio culturale.
La campagna conterrà due iniziative, "Patrimonio culturale europeo - racconta la tua storia!" e il concorso "Europa, patrimonio, start up!", i cui risultati saranno raccolti e confluiranno nella Raccomandazione finale da indirizzare ai decisori locali dell'Ue e locali.
Il piano di comunicazione ed i metodi di lavoro da adottare, formale e non formale, garantiranno a Echoes un impatto ampio, favorendo indirettamente il coinvolgimento di oltre 50 mila partecipanti europei.
13.05.2019

Gli articoli in primo piano
CULTURA & SPETTACOLI L’Annunciata di Antonello da Messina è diventata un’icona pop della Sicilia e della donna....
CULTURA & SPETTACOLI L'orchestra dell’Istituto comprensivo di Petralia Soprana si è classificata prima anche al...
POLITICA Ha commosso, gelato la sala del cinema Di Francesca, Pietro Bartolo a Cefalù, candidato alle...
CRONACA In Sicilia lo Slow Food Day 2019 si celebra a Petralia Soprana. Sarà il Borgo più bello d’Italia...
AMBIENTE La storia del capodoglio rosa spiaggiato a Salinelle tocca ancora il tema dell’inquinamento marino...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Copyrights 2008 © lavoceweb.com
Contatti: redazione@lavoceweb.com