Cerca
venerdì, 30 ottobre 2020 ore 21:06
Il neo assessore Antonio Cerami lascia il ruolo di consigliere comunale. Al suo posto è subentrato Michele Velardi. Un ritorno tra i banchi del civico consesso per quest’ultimo che nella passata legislatura era già stato consigliere comunale.
Le dimissioni di Cerami hanno anche determinato l’elezione di Giovanna Cerami come vice presidente del consiglio comunale e di Damiano Macaluso in quello di vice capogruppo di maggioranza “Continuare Insieme”. Durante il consiglio comunale convocato dal presidente Leo Agnello per procedere alla surroga del dimissionario è stato anche eletto il consigliere in seno all’Unione delle Madonie nella persona di Marika Li Puma.
Le nuove nomine sono arrivate nel corso del consiglio durante il quale il sindaco Pietro Macaluso ha svolto una relazione sul suo operato nel periodo giugno 2019-giugno 2020.
Sia al nuovo entrato Michele Velardi che a tutti gli altri consiglieri sono arrivati gli auguri di buon lavoro del presidente del consiglio Leo Agnello e del sindaco Pietro Macaluso.

23.09.2020

Altre news

Abbiamo paura. C'è il rischio di fallire. C'è il rischio di dover licenziare. Appello dei ristoratori al sindaco e al consiglio comunale. Intervista a Giuseppe Provenza, associazione Ho.Re.Ca.
E' uno dei servizi del Giornale di Cefalù diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo che da giovedì 29 ottobre può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata.
Questi gli altri temi e le altre interviste.
Il compleanno di San Leonardo Murialdo accolto con la nascita nella tenerezza della famiglia e con il battesimo nella tenerezza di Dio. Intervento del padre generale don Tullio Locatelli e intervista a Giuseppina Anzaldi - Scialabba.
Piazza Duomo, Ottagono Santa Caterina: 80 anni in 66 opere pittoriche "da leggere" come una narrazione in pittura; percorsi nell'arte lunghi una vita, quella del "cefalutano" Franco Guarnera. Interviste a Roberto Giacchino, associazione Cefalù città degli artisti, e a Rosalba Gallà.
In un momento di tristezza per il continuo aumento dei contagi, un messaggio di ottimismo, un messaggio di speranza: vivere nell'interpretazione di Enzo Liberto.
29.10.2020
Imu e Tari, figli e figliastri? No. Precise scelte politiche dell'amministrazione Comunale. Lo dice al Giornale di Cefalù il consigliere di opposizione Fabrizio Piscitello. È uno dei servizi del videogiornale diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo. Questi gli altri temi.
Lascari, tra continuità e novità. Il sindaco Franco Schittino assegna le deleghe agli assessori. Intervista all’assessore Caterina Provenza.
Sempre protagonisti i ragazzi e il loro entusiasmo. Domenica Festa del ciao diocesana dell'Acr a San Mauro e in modalità virtuale. Intervista a don Sandro Orlando, assistente diocesano dell’Azione cattolica dei ragazzi.
La scuola ai tempi del Covid. Didattica in presenza o didattica a distanza? Torna con Pino Simplicio, alle ore 19:00 di giovedì 22 ottobre, "Spazio libero", rassegna della scuola, programma per il web e facebook cammarata. Intervista al responsabile e conduttore Pino Simplicio.
Le notizie, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1624, anno 37) da giovedì 22 ottobre 2020 possono essere seguiti, visti e rivisti in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive
22.10.2020
La guardia di finanza ha sequestrato una villetta, posti auto e rapporti bancari per un valore complessivo di 250 mila euro a Diego Guzzino, 71 anni, indicato come uno degli esponenti della famiglia mafiosa di Caccamo. Ruolo che avrebbe avuto sin dagli anni Ottanta.
Guzzino era stato condannato per associazione mafiosa a 7 anni di carcere ma avrebbe continuato a esercitare il suo potere nella famiglia mafiosa di Caccamo. Nel 2016 era stato arrestato di nuovo nell’ambito dell’operazione “Black cat”. Era accusato di avere guidato la famiglia mafiosa di Caccamo, coinvolta, secondo gli inquirenti, in estorsioni, intimidazioni e danneggiamenti. Guzzino avrebbe avuto rapporti riservati anche con gli affiliati di altri mandamenti.
20.10.2020
L’ospedale Giglio di Cefalù ha indetto una selezione per medico specialista in ginecologia e ostetricia e per tre pediatri. Per la prima posizione, quella di ginecologo, è prevista l'applicazione di un contratto a tempo determinato e pieno, di 38 ore settimanali, con il termine di scadenza, per l'invio delle domande, fissato l'8 novembre.
La selezione prevede prove scritte e orali. La graduatoria avrà validità triennale. La selezione per pediatri prevede, invece, l'applicazione di contratti a tempo indeterminato con la presa di servizio immediato. Saranno destinati al servizio di neonatologia della Fondazione Giglio. Anche in questo caso sarà formata una graduatoria con validità triennale. Le candidature dovranno essere presentate per via telematica come indicato sul portale della Fondazione Giglio www.ospedalegiglio.it
19.10.2020
I nostri litigi? Un gianduiotto di 4 chili in una pasticceria romana. Il contrabbassista Leandro Parlavecchio ricorda i compagni, che non ci sono più, Nico Marino e Pio Pollicino del gruppo di cabaret "I Cavernicoli". È uno dei servizi del Giornale di Cefalù, condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo. E questi sono gli altri temi.
Servizi sociali: progetti di inclusione con borse lavoro e di assistenza domiciliare per gli anziani. Intervista a Gisella Giordano, assistente sociale del Comune Cefalù.
Avanzo di amministrazione non applicabile a minori entrate. Il consiglio comunale decide su aliquote Imu e tariffe Tari. Intervengono il presidente Giovanni Iuppa, i consiglieri Augusto Cesare e Fabrizio Piscitello, il sindaco Rosario Lapunzina.
Vivere le Madonie tutto l'anno è possibile, dice il nuovo tour operator Francesco Ippolito.
Le notizie, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1623, anno 37) sono disponibili da giovedì 15 ottobre 2020. Il Giornale può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata,.
15.10.2020
La Fondazione Giglio cerca un tecnico di laboratorio biomedico. Ha quindi indetto una selezione pubblica per soli titoli. Sarà applicato il contratto di lavoro con incarico di collaborazione libero professionale con partita Iva o a tempo determinato al fine di fronteggiare emergenza Covid-19
13.10.2020
Il rombo delle Porsche ha risuonato per tutta la mattinata nel Borgo più bello d’Italia. Petralia Soprana è stata invasa dalle aiuto che rappresentano da sempre la massima espressione della guida sportiva. La manifestazione a Petralia Soprana è stata organizzata da “Porsche Owners Club Sicilia” i cui rappresentanti sono stati ricevuti al palazzo comunale dal sindaco Pietro Macaluso, dagli assessori Leonardo La Placa e Aurelia Lo Mauro e dal presidente del consiglio Leo Agnello.
11.10.2020
Il punto sulla diffusione del Covid-19, avvelenamento da Botulino, elezioni amministrative. Sono i temi principali della scaletta del Giornale di Cefalù, condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo.
"Un compagno sereno, tranquillo, era facile andarci d'accordo. Confratello stimatissimo e santo", così padre Luigi Carucci sul confratello Giuseppino padre Ettore Cunial, per il quale si avvia ufficialmente il processo di beatificazione.
Leggimi subito, leggimi forte, leggimi in prosa, leggimi prima; un libro in dono a tutti i nuovi nati. Intervista a Anna Lisa Cusimano, assessore di Castelbuono.
Decoro urbano per valorizzare gli angoli più belli di Cefalù, nuove panchine per la città. Intervista all’assessore Francesca Salva Mancinelli.
Una canzone dialettale e un video di Antonio Barracato e Rosario Castelluzzo per celebrare le bellezze di Cefalù.
Il Giornale di Cefalù, video-web (n.1622, anno 37), da giovedì 8 ottobre 2020 può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata,
08.10.2020
Nella ricorrenza di san Francesco, il 4 ottobre, il parroco fra' Aurelio Biundo festeggerà 60 anni di consacrazione religiosa con la pubblicazione di una raccolta di suoi scritti: "La Parola in un click". Il Giornale di Cefalù, condotto e diretto da Carrlo Antonio Biondo, intervista il frate cappuccino. Questi gli altri servizi.
"Puliamo Cefalù", raccolti dai volontari oltre 20 sacchi di rifiuti abbandonati. Intervista all'assessore Salva Mancinelli.
Un consiglio comunale straordinario è chiamato a decidere su Imu e Tari. Intervista al presidente Giovanni Iuppa.
Diretta facebook del sndaco Rosario Lapunzina su coronavirus, scuola e rifiuti.
Le notizie, le interviste, i servizi del Giornale di Cefalù, video-web (n.1621, anno 37) da giovedì 1 ottobre 2020 possono essere seguiti, visti e rivisti in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata,
02.10.2020
Due nuove assunzioni al Comune di Petralia Soprana. Dopo la stabilizzazione di circa quaranta precari e l'assunzione del responsabile dell’ufficio tecnico, il sindaco Pietro Macaluso e la sua giunta hanno coperto altri due posti vacanti della pianta organica assumendo a tempo indeterminato l’assistente sociale e un autista di scuolabus. Si tratta della dottoressa Francesca Rampulla e di Francesco Andollina. L’assunzione di entrambi è stata possibile grazie all’utilizzo da parte del Comune di graduatorie di concorsi già espletati da altri enti locali. Le norme in materia di assunzione, infatti, prevedono che gli enti possono ricoprire i posti disponibili utilizzando gli idonei delle graduatorie di pubblici concorsi approvate da altre amministrazioni. La giunta di Petralia Soprana per la copertura di questi due posti si è avvalsa della graduatoria del Comune di Troina per quanto riguarda l’assistente sociale e del Comune di Valledolmo per l’autista di scuolabus.
I due nuovi assunti hanno già firmato il contratto e sono in servizio. L’assistente sociale Francesca Rampulla svolgerà il suo lavoro a tempo parziale mentre l’autista Francesco Andollina a tempo pieno. Entrambi sono stati inquadrati nel settore “Servizi sociali”.

“Poter offrire un posto di lavoro a tempo indeterminato in questo periodo storico – afferma il sindaco Pietro Macaluso - è una bella soddisfazione. Se a questo aggiungiamo che l’amministrazione comunale che guido ha portato a termine l’iter di stabilizzazione di 39 precari e del concorso pubblico per il responsabile dell’Ufficio Tecnico possiamo dire che abbiamo fatto cose buone. Dopo trent’anni il Comune di Petralia Soprana è tornato ad assumere e questo ci inorgoglisce perché è un segnale tangibile del lavoro che tutti gli amministratori ogni giorno svolgiamo con abnegazione al servizio della nostra comunità.”
01.10.2020
Gli articoli in primo piano
CRONACA l Covid corre in Sicilia. Da Palermo a Ragusa c'è un nuovo picco dell'espansione pandemica con 984...
CRONACA Da martedì 3 novembre riapre il parco naturalistico e storico-archeologico della Rocca di Cefalù....
CRONACA Nelle campagne di Geraci Siculo è stato ritrovato il corpo carbonizzato di un uomo poi identificato...
CRONACA La Fondazione Giglio di Cefalù è stata scelta per guidare circa dieci, tra i centri neurologici...
CRONACA Continua lo sciame sismico nel Tirreno meridionale al largo della Sicilia. Questa mattina...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com