Cerca
venerdì, 24 maggio 2024 ore 6:05
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
IN MOSTRA UNA CELEBRE FOTO

A Cefalù il ritratto di Nega
il volto povero del Brasile

Mille ritratti per una foto. Potrebbe essere tradotto così il progetto che porta a Cefalù uno degli scatti più famosi nel mondo degli ultimi anni e una serie di opere che ruotano intorno ad esso, dal titolo “Nega 1 photo 1000 portraits”.
Si tratta della foto scattata da Antonino Bartuccio, ovvero il ritratto della bambina Nega, conosciuta durante un viaggio in Brasile, all’interno di un villaggio di pescatori. Nega Project, che sarà inaugurato domenica 5 novembre alle ore 18.30 presso l’Ottagono di Santa Caterina a Cefalù, nasce dalla volontà di reperire fondi per aiutare una tra le zone più povere del Mondo. La mostra è organizzata dall’associazione "Nega Project" Ets e patrocinata dal Comune di Cefalù. Prima del taglio del nastro, il progetto verrà illustrato in sala delle Capriate, presso il Municipio, alle ore 17.30.
Lo scatto della bambina rappresenta una svolta epocale nella carriera di Antonino Bartuccio, regalandogli la coscienza e la consapevolezza della sua attività di fotografo che lo porterà ad abbandonare la macchina fotografica quale passatempo di un fotoamatore trasformandola, al contempo, nel suo più importante e prezioso strumento di lavoro.
Il ritratto di Nega, immesso su alcuni portali di fotografia dieci anni fa, ha raggiunto risultati straordinari rivelandosi una tra le immagini più utilizzate sul web. Prendendo spunto da quella fotografia, una miriade di artisti in tutto il mondo hanno realizzato dipinti e opere che ritraggono la bambina dagli occhi bellissimi.
Nega Project intende riunire, attorno ad un unico progetto solidale, gli artisti che, nel corso degli anni, hanno ritratto Nega. Tutti gli eventi perseguiranno lo scopo di reperire fondi per aiutare il Brasile di Nega ed altre zone povere del Mondo. Se Nega e? arrivata ovunque, allora niente e? impossibile, secondo il fotografo.
La raccolta fondi collegata all’iniziativa sarà destinata alla Onlus Italia Sightsavers, per aiutare i bambini che vivono nei paesi più poveri del mondo a ritrovare la vista e a salvarli dalla cecità.
Antonino Bartuccio nel 2009 ha ricevuto il primo premio National Geographic. Nel 2014 ha vinto il prestigioso Gourmand World Cookbook Awards.
Le sue foto sono state pubblicate da Microsoft Windows, Microsoft Bing, National Geographic, Geo, Sunday Times, Lonely Planet, Clementoni, Ravensburger, Costa Crociere, Francorosso e Master Card.
Sono 80 i quadri provenienti da tutto il mondo e le 50 fotografie che ritraggono Nega e la sua famiglia.
La mostra sarà aperta tutti i giorni fino al 26 novembre 2023 festivi compresi. Orari 10:00 – 13:00 e 17:00 – 20:00
30.10.2023

Gli articoli in primo piano
CRONACA Il sito della Voce è in manutenzione. Il suo contenuto è consultabile ma non viene aggiornato. Ci...
CULTURA & SPETTACOLI Mille ritratti per una foto. Potrebbe essere tradotto così il progetto che porta a Cefalù uno...
CRONACA Presso la chiesetta di contrada Guarneri, la libera associazione contrade Cefalù est (Lacce) ha...
CRONACA Si sono finalmente conclusi i lavori di rigenerazione e adeguamento del palazzetto dello sport...
AMBIENTE Attivato l'ecocompattatore "Mangiaplastica" per la riduzione delle bottiglie per bevande in Pet in...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com Privacy Policy