Cerca
sabato, 06 marzo 2021 ore 8:44
Diminuisci carattere Ingrandisci carattere Stampa Invia RSS
EVENTI

Gust'art, "A tavula è trazzera"
Petralia celebra il gusto

L'appuntamento è per il 30 maggio
Il 30 maggio si svolgerà la I edizione di Gust'Art - A tavula è trazzera. La manifestazione avrà luogo nei borghi di Verdi e San Giovanni, frazioni di Petralia Soprana, nel parco delle Madonie, luoghi suggestivi e simbolici del territorio madonita, a molti ancora sconosciuti perchè fuori dai clichè del mercato. Ideata dalleassociazioni Produttori Borgo-Verdi e Asdr. Verdi San Giovanni vede coinvolte varie associazioni del territorio e non solo. Col patrocinio del Comune di Petralia Soprana e dell'Ente Parco delle Madonie, figurano oltre alle due su citate associazioni, il Centro di documentazione Etnografica “U Parmintieddu” di Petralia Sottana, Gea Onlus, l'Associazione Raggio di sole di Castelbuono, la casa editrice Edizioni Arianna e tra esse del territorio, figura il Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci, che parteciperà nelle persone di Amico e Flora, rispettivamente figlio e nipote del grande sociologo Danilo Dolci. Possono partecipare 120 persone che dovranno prenotarsi entro il 23 maggio, affinchè gli organizzatori possano accogliere e organizzare l'evento nel migliore dei modi. Gli iscritti dovranno pagare una quota d'iscrizione pari a euro 20,00 per adulti ed euro 10,00 per ragazzi dagli 8 ai 14 anni. I bambini di età inferiore agli 8 anni, saranno esonerati dalla quota d'iscrizione. Le prenotazioni si possono effettuare al numero di cellulare 368 7682383. La mattina del 30 maggio l'appuntamento è a San Giovanni basso, alle ore 9.30, dove un servizio navetta trasporterà i partecipanti in gruppi di 30 persone a Verdi. Lì saranno immersi nel luogo mitico del cosiddetto marcatu. Potranno gustare la ricotta calda e i derivati del latte e assistere alla tosatura delle pecore e al ciclo della lana. Da qui muoveranno verso Verdi, ove è posto il ceppo commemorativo ad Epifanio Li Puma, ucciso dalla mafia del feudo il 2 marzo del 1948. In sua memoria, i gruppi assisteranno alla rappresentazione teatrale Caro Epifanio. Si prosegue verso la postazione U muzzicuni, con degustazione di antipasti tipici, pane di casa e vino, giocando alle Ciampuli e ai Catuoi, una sorta di gioco antenato delle bocce, con pietre a forma di disco. Successivamente si visiterà la mostra I fierri du mistieri, ovvero gli attrezzi agricoli tradizionali. Si lascia così il borgo di Verdi attraverso una stradina che porta alla zona del libero pensiero “si cunta e si racconta” in cui all'ombra di due ulivi secolari, si leggerà, canterà e suonerà in compagnia di artisti, letterati, musicisti e di Bacco, dio del vino. Si prosegue per San Giovanni, per degustare il minestrone fatto con oltre 30 essenze diverse, biologiche e condito con ottimo olio d'oliva. Proseguendo il percorso su una via acciottolata ci si inoltra dentro un baglio suggestivo, all'interno del quale è allestita una mostra dedicata all'asino, Asin'Art, curata dall'associazione Raggio di sole di Castelbuono. Dopo la mostra, i partecipanti sono accolti dall'arrustuta di salsiccia con pane di casa e circondati da un'incantevole atmosfera visiteranno la Chiesa di San Giovanni, gusteranno i “cosi duci”, torte e dolci tipici del luogo e concluderanno la loro passeggiata nella piazzetta del borgo San Giovanni al suono del friscalettu e della fisarmonica, intrecciando danze e visitando il mercatino del gusto e la mostra delle pubblicazioni delle Edizioni Arianna.
12.05.2010
Mirella Mascellino

Gli articoli in primo piano
CRONACA Il rischio crollo dovuto a una scarsa manutenzione provoca il sequestro di 22 cavalcavia sulla A20...
CRONACA Vola giù dal viadotto, è grave ma si salverà. È stata sfiorata la tragedia a Buonfornello: sulla...
CULTURA & SPETTACOLI Geraci Siculo è l'unico comune siciliano candidato alla finale della trasmissione "Il Borgo dei...
CRONACA È stato sottoscritto un accordo quadro tra la Fondazione Giglio, l’Ismett di Palermo e Upmc, il...
CRONACA È pressocché stabile il quadro pandemico in Sicilia. Sono 560 i nuovi positivi su 26.837 tamponi...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com Privacy Policy