Cerca
mercoledì, 26 gennaio 2022 ore 6:37
La Giunta comunale ha approvato la proposta di bilancio di previsione per il 2010, che è stata trasmessa per il relativo parere al Collegio dei revisori dei conti, prima di essere portata in consiglio comunale per l'approvazione definitiva. Le entrate correnti, cioè le imposte, le tasse ed i trasferimenti dalla Regione e dallo Stato, sulle quali il comune potrà contare per sostenere le spese per i servizi da erogare ammontano a 8,9 milioni di euro; mentre le spese correnti ammontano a 8,7 milioni di euro. "La battaglia contro gli evasori della Tarsu e dell'Ici - ha dichiarato il sindaco Mario Cicero - permetterà di avere nuove risorse per dare servizi più efficienti senza aumentare le tasse".
29.04.2010

Altre news

I carabinieri di Campofelice di Roccella hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un uomo di 50 anni trovato in possesso di quasi 100 grammi di hashish. L’attività di polizia giudiziaria è scaturita, nell’ambito degli ordinari servizi di pattugliamento del territorio, dal controllo di un veicolo con a bordo due persone in prossimità della stazione ferroviaria.
I militari dell’Arma, insospettiti dall’atteggiamento nervoso assunto dagli occupanti dell’auto hanno proceduto a perquisirla, rinvenendo la sostanza stupefacente occultata nella tappezzeria.
L’arresto è stato convalidato dal tribunale di Termini Imerese. L’uomo è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora con divieto di uscire nell’arco notturno.
Nel medesimo contesto di controlli antidroga, i carabinieri di Castelbuono hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese per detenzione ai fini di spaccio un giovane di 29 anni trovato in possesso di 25 grammi di marijuana e 5 di crack.
25.01.2022
Servizio civile all'estero. I progetti di Engim: Albania, Colombia, Ecuador, Namibia. C'è chi ha già fatto l'esperienza. Intervista a Diana Vicari. È uno dei servizi del Giornale di Cefalù condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo. GFli altri temi della scaletta. Strada Ferla. Ritardi nei lavori a Testardita. I nuovi progetti con la Città metropolitana con il Pnrr. Intervista all’assessore Tania Culotta.
C'è una relazione tra la medicina e il ping pong? La spiegazione del legame tra scienza e sport nell'intervista a Livio D'Angelo.
Istituto Mandralisca: i ragazzi incontrano "Campus Sicilia" di Autogrill.
Servizio civile per 18 giovani. Sant'Ambrogio, Simona Vicari, Costituente Madonie-Himera. Centro studi Ruggiero II: multiculturalità nel MedioEvo. Intervento dell’assessore Enzo Garbo.
Il Giornale di Cefalù, video-web (n.1685, anno 39), da giovedì 20 gennaio 2022 può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù e lo "Speciale" dedicato al 2021, sul canale you tube: Carlo Antonio Biondo.
23.01.2022
È stata individuata lungo l'acquedotto "Nuovo Scillato", in contrada San Girolamo, in prossimità dello svincolo autostradale, la perdita che ha causato in questi disagi in alcuni centri dell’area di Termini Imerese.
Per fermare la perdita è stato del tutto interrotto il flusso idrico e sono scattate misure di compensazione per limitare il calo di pressione nella rete idrica dei comuni costieri e nella zona sud-est della città di Palermo.
Per compensare il calo di flusso in tutta la rete, i tecnici dell'Amap hanno infatti aumentato il prelievo dai potabilizzatori Jato (a Partinico - diga Poma - che serve la zona pedemontana della città di Palermo) e Risalaimi (a Marineo, che prende l'acqua dalle dighe Rosamarina, Piana e Scanzano e serve tutta la zona costiera da Termini Imerese a Palermo).
Con questa manovra, tranne che a Bagheria dove si è interrotta del tutto l'erogazione per alcune ore, nelle altre zone della provincia non si sono registrati grossi disservizi.
Gli interventi per la riparazione della perdita sono cominciati, col supporto di alcuni mezzi pesanti dell'azienda. Nella giornata di domani saranno conclusi i lavori e quindi la situazione potrà tornare alla normalità entro giovedì sera.
"Appena informati della criticità - afferma l' amministratore unico Alessandro Di Martino - i tecnici dell'azienda hanno attivato tutte le procedure previste sia per individuare il danno sia per limitare i disagi per i cittadini. Grazie ad un intervento tempestivo, in poche ore, nonostante la gravità del danno, tutto sarà risolto."
18.01.2022
Un muro di contenimento è crollato in via Bellisario a Termini Imerese. Delimitava il bastione sotto la chiesa di Santa Lucia. Sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri, i vigili urbani e il gruppo comunale di protezione civile. Per fortuna nessuno è stato investito dalla e dai massi che si sono riversati sulla strada chiusa per mettere in sicurezza la zona.

13.01.2022
Una svolta per la politica locale i cui risultati sono assolutamente insoddisfacenti. Una valutazione sulle candidature annunciate. Le scelte del M5S in vista delle elezioni amministrative. Intervista a Giuseppe Spinosa. È uno dei temi della scaletta del Giornale di Cefalù condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo.
Questi gli altri servizi e interviste.
Una perdita incolmabile per l'Europa, per l'Italia e per il Partito democratico la morte di David Sassoli. A breve la ufficializzazione delle candidature del Pd per le elezioni comunali. Intervista a Daniele Tumminello, responsabile circolo Pd di Cefalù.
Contagi Covid. Difficili decisioni dei sindaci. Chiusura delle scuole.
Settima edizione del concorso letterario di poesia e narrativa Città di Cefalù, 700 opere da tutta Italia da esaminare per le giurie. Intervista all’ideatore e presidente Antonio Barracato.
Ricordo di Angelo Piscitello a 20 anni dalla morte. Intervista a Salvo Gugliuzza.
Da giovedì 13 gennaio il Giornale di Cefalù, video-web (n.1684, anno 39), può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù e lo "Speciale" dedicato al 2021, sul canale you tube: Carlo Antonio Biondo.
13.01.2022
Attivato il punto di primo intervento adulti per i comuni di Petralia Soprana e Sottana. Lo sportello di assistenza, al quale possono rivolgersi tutti coloro che hanno bisogno di prescrizioni mediche, è stato aperto nelle guardie mediche dei due comuni. Ne hanno dato notizia i sindaci Pietro Macaluso e Leonardo Neglia.
Il punto di primo intervento adulti è stato aperto per sopperire alla carenza dei medici di base presso il presidio di continuità assistenziale di Petralia Sottana – Petralia Soprana. Il servizio è attivo dalle ore 08:00 alle ore 14:00 nei giorni feriali. Il mercoledì e giovedì dalle ore 08:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle ore 20:00.
13.01.2022
Emergenza coronavirus. Qual è la situazione? Persone positive, ricoveri in ospedale, decisioni sulla scuola. Intervista al sindaco Rosario Lapunzina. È Uno dei temi della scaletta del Giornale di Cefalù condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo.
Piano regolatore generale. Il nuovo strumento urbanistico, adottato dal consiglio comunale a novembre, è poco conosciuto e, a breve, scadranno i termini di legge entro i quali possono essere presentate le osservazioni. Intervista al consigliere Carmelo Greco.
Era il Natale del 1931... Compie 90 anni Famiglia Cristiana. Il miglior "promoter" della storica rivista si trova ora a Geraci. Passione e impegno, nell'intervista al parroco don Santino Scileppi.
Il Giornale di Cefalù, video-web (n.1683, anno 39), da giovedì 6 gennaio 2022 può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù e lo "Speciale" dedicato al 2021, sul canale you tube: Carlo Antonio Biondo.
09.01.2022
Gli auguri alla città del sindaco Rosario Lapunzina e del presidente del consiglio comunale Giovanni Iuppa. Scuola in presenza, a distanza? Accompagna sempre i ragazzi dall'infanzia all'Università: intervista al dirigente scolastico Antonella Cancila. Sono due dei servizi del Giornale di Cefalù condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo.
Questi gli altri temi della scaletta.
Abbate scioglie le riserve. È candidato sindaco di "Innoviamo Cefalù". Nostra Intervista.
Turismo 2021, i numeri ufficiali di Cefalù, Campofelice e Pollina. Intervista al dirigente dell’Ufficio turistico Domenico Maccarone.
"Un anno di...", tutti i volti incontrati nei 48 numeri in onda del Giornale di Cefalù.
Da giovedì 30 dicembre 2021 il Giornale di Cefalù, video-web (n.1682, anno 38), può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù sul canale you tube: Carlo Antonio Biondo.
30.12.2021
Due parrocchie che camminano insieme, nel quadro delle attività sinodali promosse dal vescovo Giuseppe Marciante. San Francesco - parroco padre Aurelio Biundo - e Sant'Agata - parroco padre Pino Cigno - si incontrano e i cori, diretti da Sergio Marino, intonano la tradizionale "Ninnaredda" natalizia. È uno dei servizi del Giornale di Cefalù, condotto e diretto da Carlo Antonio Biondo. Questi gli altri temi della scaletta.
Diffusione Covid a Campofelice. Si raccomanda – dice il sindaco Michela Taravella – il rispetto delle regole soprattutto in questo periodo; si deve evitare la diffusione del contagio, facendo capire ai ragazzi che le festività natalizie non si devono trasformare in un momento di pericolo per tutti. Vanno evitati gli assembramenti. Non intendo – conclude il sindaco – diffondere panico, siamo una comunità, affrontiamo insieme questo momento difficile. Bisogna evitare che la situazione degeneri. È indispensabile vaccinarsi ed essere prudenti.
Doni per l'ospedale, Natale a Gibilmanna, il vescovo sui "fatti" di Castelbuono e i carabinieri NAS sequestrano giocattoli e addobbi natalizi privi del marchio CE.
Da giovedì 23 dicembre 2021 il Giornale di Cefalù, video-web (n.1681, anno 38), può essere seguito, visto e rivisto in internet su cammarataweb, facebook adrianocammarata, link murialdosicilia, madonielive. Clip con i temi del Giornale di Cefalù sul canale you tube: Carlo Antonio Biondo.
23.12.2021
In una superfice di seicentocinquanta metri quadrati totalmente rinnovata sono state realizzate le nuove cucine e la sala mensa della Fondazione Giglio di Cefalù. Il tutto grazie a un contratto di servizio, quinquennale, aggiudicato alla società cooperativa Consorzio nazionale servizi. Il taglio del nastro, dopo cinque mesi di lavori, è avvenuto alla presenza del presidente della Fondazione, Giovanni Albano, del direttore amministrativo Gianluca Galati e del vescovo Giuseppe Marciante, del rappresentate del Consorzio nazionale dei servizi, Renato Impastato, del presidente della Cot ristorazione, che gestirà il servizio, Emanuele Ribaudo, unitamente al direttore di produzione Andrea Samperi.
“Vivo con entusiasmo questo momento – ha detto il presidente Albano - perché segna l’inizio della riqualificazione del nostro ospedale che proseguiremo grazie ai fondi del Pnrr che ci candidiamo a ottenere con i nostri progetti per il rinnovamento dei reparti”. Albano ha posto “l’attenzione anche sul miglioramento del confort alberghiero”.
L’intera procedura e i lavori sono stati seguiti dall’architetto Antonella Faraone in qualità di direttore d’esecuzione del contratto e dal responsabile del procedimento Luca Salemi. “È stato strutturato un capitolato - ha spiegato Faraone - non solo legato alla fornitura del servizio pasti ma anche al coinvolgimento delle ditte per la ristrutturazione e il rinnovo tecnologico dei locali”.
Il vescovo Marciante, che ha donato per la sala mensa un quadro raffigurante il Cristo Pantocratore della Cattedrale e un crocifisso, ha voluto sottolineare come “la mensa rappresenti un luogo di relazione tra gli uomini e di fraternità autentica per chi la frequenta. La cucina – ha aggiunto - fa parte della cura perché generalmente insieme alla cura dei medici, degli infermieri c’è anche la cura dell’alimentazione”.
Il personale impiegato dal Cot per la gestione del servizio è di 24 unità di cui due dietiste e un direttore che per Cefalù è Sebastiano Vintigni.
Le giornate alimentari pazienti stimate sono circa 73 mila annue.
La nuova sala mensa è stata ampliata e può accogliere 80 posti a sedere. È stata dotata di monitor, colonnina di ricarica per dispositivi elettronici e postazioni per diversamente abili. Nella preparazione dei pasti verranno utilizzati prodotti biologici, Dop igp, e tradizionali provenienti da filiera corta. Stop anche alla plastica con stoviglie e tovagliato tutto in materiale biodegradabile.
17.12.2021
Gli articoli in primo piano
CRONACA Il Comune di Cefalù è stato premiato dal Ministero per l’innovazione tecnologica e transizione...
CULTURA & SPETTACOLI Affidata all’associazione intestata all’archeologo Gaetano Messineo la gestione scientifica del...
CRONACA Stavolta Cefalù potrà avere collegamenti diretti con le isole Eolie, un servizio da tempo dismesso...
CRONACA Tre interventi del Soccorso alpino e speleologico siciliano, stazione di Palermo, a Piano Battaglia ...
CRONACA “Buongiorno Alessio, non ho mai dubitato della Tua grandezza che Tu confermi spesso, io avevo già...
Cefalù
pubblicità
Per la tua pubblicità su laVoce web
pubblicita@lavoceweb.com - 339 1347769
LaVoceweb
Contatti: redazione@lavoceweb.com Direttore Responsabile: Franco Nicastro Copyrights 2008 © lavoceweb.com Privacy Policy